martedì 28 giugno 2011

Moussaka a modo mio

Un piatto che mi ricorda la mia adolescenza, in particolare le vacanze marine in Grecia: la moussaka. Sicuramente avrete sentito parlare di questa pietanza, a base di melanzane, ragù di carne e besciamella. Amando sia il ragù (sono nato in Emilia) che le melanzane (mia nonna era siciliana), ho inevitabilmente un debole per questo piatto, e riuscire a realizzarlo è stata una delle più grande soddisfazioni.
La ricetta alla quale mi sono ispirato è questa , della mia amica e bravissima foodblogger Giulia, per poi personalizzarla secondo il mio gusto. Il risultato è stato molto positivo, sia per me che per le cavie alla quale l'ho puntualmente sottoposto.
Credo che la base sia tutta nel ragù, che ho realizzato con carne di maiale e manzo, unendo al soffritto del gambuccio di prosciutto, usando un buon concentrato di pomodoro e soprattutto un ottimo brodo di carne. A fine cottura è aromatizzato con origano e cannella.
Credo che la riproporrò più volte in questo periodo dell'anno!
Veniamo dunque alla ricetta:

Ingredienti

4 melanzane lunghe
500 gr circa di patate
500 gr di macinato di manzo
500 gr di macinato di maiale
100 gr di concentrato di pomodoro di buona qualità
1/2 bicchiere di vino rosso
q.b. brodo di carne
1 cucchiaio di origano secco
1 cucchiaino di cannella in polvere
sale
pepe
1 costa di sedano
1 carota
1 cipolla
150 gr di gambuccio di prosciutto crudo
olio extravergine d'oliva
olio per friggere

Per la besciamella:

1 l di latte intero fresco
70 gr di farina '00'
70 gr di burro
sale
pepe
noce moscata

Modalità di preparazione

Preparare la besciamella facendo tostare in un pentolino la farina con il burro (si prepara il roux) ed aggiungere fuori dal fuoco il latte a filo. Aggiungere sale pepe e noce moscata quindi riportare il tutto sul fuoco lento mescolando con la frusta per circa 15 minuti (finchè la frusta non 'taglia' il composto). Coprire con la pellicola alimentare e far riposare.
Mondare il sedano privandolo della parte fibrosa e la carota sbucciandola, tritarli finemente insieme alla cipolla ed al prosciutto. Far soffriggere il trito preparato in un tegame con un filo d'olio, quindi aggiungere il macinato e farlo rosolare bene. Sfumare con il vino, quindi aggiungere il concentrato ed il brodo bollente, coprire e lasciar cuocere a fuoco lento per circa 2 ore e mezza. A fine cottura aggiungere l'origano, la cannella e regolare di sale e pepe.
Sbucciare le patate, tagliarle a fette di 5 mm di spessore e friggerle in olio caldo, quindi farle scolare su carta assorbente. friggere con lo stesso procedimento le melanzane tagliate a fette per il lungo.
Preriscaldare il forno a 190°. Ungere una pirofila sufficientemente capiente, disporre uno strato di melanzane, quindi uno strato di patate, ragù, e ripetere l'operazione. Completare con uno strato di melanzane e ricoprire il tutto con la besciamella.
Cuocere in forno a 190° per circa 45 minuti.

2 commenti:

  1. Non l'ho mai mangiato, ma sembra proprio buono!!!
    Buona serata!

    RispondiElimina
  2. @LAURA:Grazie Laura, buona serata anche a te!

    RispondiElimina